RAI ITALIA/ “UN GIORNO NELLA STORIA” : FOCUS SU USTICA A 36 DALLA TRAGEDIA

RAI ITALIA/ “UN GIORNO NELLA STORIA” : FOCUS SU USTICA A 36 DALLA TRAGEDIA

 

ROMA\aise\ – A 36 anni dalla tragedia, “Un giorno nella storia” propone un focus su quello che è rimasto il “mistero di Ustica”. Il programma di Rai Italia, che va in onda dal lunedi al venerdi, ricorda gli anniversari della nostra storia, per raccontare le biografie, gli eventi, i momenti chiave, punta i riflettori sul . Un appuntamento quotidiano, insomma, che riserva però una puntata inedita a settimana per celebrare la nostra memoria collettiva e provare a comprendere il nostro presente insieme.

*Lunedì 27 Giugno
Ustica.
27 giugno 1980: un aereo DC-9 dell’Italia, partito alle 20.08 da Bologna e diretto a Palermo, scompare misteriosamente nei cieli tra Ponza e Ustica. Nessun superstite tra le 81 persone a bordo, 77 passeggeri e 4 membri dell’equipaggio. Un mistero ancora aperto.

* Martedì 28 Giugno
Guido Galli.
Il 28 giugno 1932 nasce a Bergamo Guido Galli, il magistrato lombardo vittima del terrorismo. A 47 anni, magistrato e professore universitario, Guido Galli nel 1978 conduce la prima maxi-inchiesta sul terrorismo. Il 19 marzo 1980 viene ucciso da un commando di Prima Linea, uno dei gruppi armati dell’ estrema sinistra, mentre ha appena finito una lezione all’Università Statale di Milano.

* Mercoledì 29 Giugno
Vittorio Gassman.
A 16 anni dalla morte, si ripercorre la storia di Vittorio Gassman. Dal teatro al cinema, passando per la televisione, le immagini e i momenti più significativi di uno dei più grandi attori dello spettacolo italiano, accompagnati dalle testimonianze di familiari, colleghi e amici.

* Giovedì 30 Giugno
La rivolta antifascista a Genova.
Nell’anniversario della rivolta antifascista di Genova, il ricordo degli eventi che portarono alla grande manifestazione della città medaglia d’oro per la Resistenza.
I fatti di Genova del 30 giugno 1960 si riferiscono agli scontri seguiti al corteo indetto dalla Camera del Lavoro e dalle altre organizzazioni di sinistra per protestare contro la convocazione a Genova del sesto congresso del Movimento Sociale Italiano. Per quella violenta repressione, di lì a poco il governo Tambroni fu costretto a dimettersi e il congresso del movimento sociale fu annullato.

* Venerdì 01 Luglio
Don Giovanni Minzoni.
Dopo aver aderito al partito popolare di don Sturzo, don Minzoni si dedica con passione all’associazionismo giovanile cattolico. L’istituzione ad Argenta di una sezione degli scout, lo rende inviso al fascismo ferrarese. Più volte minacciato dallo squadrismo fascista locale, la sera del 23 agosto 1923, Don Minzoni viene ucciso a bastonate da elementi del fascio locale. Pesanti sospetti gravarono per l’organizzazione di questo delitto sul ‘ras’ fascista di allora, il console della milizia e ‘quadrumviro’ Italo Balbo.

Programmazione:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK/TORONTO da Lunedì a Venerdì h07.30
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h08.30

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h06.45
SYDNEY da Lunedì a Venerdì h08.45

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h08.00 (aise)