Dal Michigan al Curi, la vacanza è di studio

Dal Michigan al Curi, la vacanza è di studio

 

Sono arrivati giovedì scorso a Perugia dal Michigan e anche loro sabato hanno voluto fare tappa allo stadio Renato Curi. Il numeroso gruppo di studenti americani, ora in Umbria per uno scambio culturale con il liceo classico Mariotti, non si è perso lo scontro Perugia-Ascoli  e durante la partita i ragazzi sono stato salutati pubblicamente dallo speaker .
La loro vacanza-studio durerà fino al 13 aprile: quindici giorni per conoscere l’Italia attraverso l’Umbria con puntate a Roma e a Firenze.

In programma anche visite agli stabilimenti Nestlè, ad Assisi, Gubbio, Deruta e al lago Trasimeno. Nei giorni socrsi sono stati anche ospiti di palazzo dei Priori per un saluto al sindaco Romizi.
Il soggiorno dei ragazzi è la fase conclusiva del progetto di scambio che, nell’ottobre scorso, ha visto gli stessi studenti del liceo perugino (classe seconda sezione B) fare un periodo di soggiorno e studio a Detroit ospiti dalle famiglie americane.
L’attività di scambio è coordinata dalle professoresse Maria Giulia Bianconi e Luisa Marroni.