DANTE ALIGHIERI: XXXIII CORSO PLIDA DI AGGIORNAMENTO PER DOCENTI

DANTE ALIGHIERI: XXXIII CORSO PLIDA DI AGGIORNAMENTO PER DOCENTI

 

ROMA\ aise\ – “Leggere in italiano. Attività didattiche e strategie per sviluppare l’abilità di comprensione scritta nelle classi di italiano L2/LS” è il tema del 33° corso di aggiornamento PLIDA in programma dal 6 all’8 maggio nella Sede Centrale della Società Dante Alighieri a Roma.
Dedicato allo sviluppo dell’abilità “leggere” nelle classi di italiano per stranieri, nel corso si affronteranno le tecniche e le strategie didattiche per sviluppare l’abilità di comprensione scritta, con particolare attenzione alla scelta dei testi e alla motivazione. Sarà inoltre trattato l’utilizzo delle varie tipologie di testo in classe: dal breve annuncio al testo letterario.
Attraverso una serie di interventi e di laboratori, condotti da specialisti di glottodidattica ed esperti di insegnamento dell’italiano a stranieri, il corso proporrà ai partecipanti riflessioni e attività didattiche. I partecipanti verranno coinvolti nell’elaborazione di materiali e percorsi didattici da utilizzare nei loro contesti di insegnamento.
Al corso interverranno in teleconferenza Marco Carraro e Marco Costantino dal Comitato di La Paz, autori di “Italo. Italiano per stranieri. Progetto on line per lo sviluppo della comprensione scritta”; Matteo Santipolo (Università di Padova) e Barbara D’Annuzio (Università Ca’ Foscari, Università della Calabria) del Comitato Scientifico del PLIDA interverranno su testi letterari e sullo sviluppo della competenza metacognitiva.
Il corso dura 15 ore divise in 7 moduli; la quota d’iscrizione è di 150 euro.
La Società Dante Alighieri fa parte dell’elenco degli enti accreditati per la formazione del personale della scuola. Tutti i docenti possono quindi utilizzare il bonus di 500 euro per partecipare ai corsi e ottenere l’esonero dalle abituali mansioni nelle scuole di appartenenza. (aise)