L’AMBASCIATORE CORNADO IN VISITA ALLO STABILIMENTO FCA DI WINDSOR IN CANADA

L’AMBASCIATORE CORNADO IN VISITA ALLO STABILIMENTO FCA DI WINDSOR IN CANADA

 

OTTAWA\ aise\ – L’ambasciatore d’Italia in Canada, Gian Lorenzo Cornado, si è recato il 26 novembre scorso a Windsor, in Ontario, per una visita allo stabilimento di assemblaggio di FCA, dove è stato ricevuto dal vice presidente di FCA Canada, Lori Shalhoub, e dal direttore dello stabilimento, Michael Brieda.
Nel corso dell’incontro l’ambasciatore Cornado ha sottolineato come il gruppo FCA rappresenti una storia di straordinario successo, non soltanto nel contesto economico canadese e nordamericano, ma su scala globale, in un settore cruciale come quello dell’automotive.
Sono circa 5.000 i dipendenti che lavorano nello stabilimento costruito nel 1928 ed esteso su una superficie di 4.4 milioni di piedi quadrati, dove vengono realizzati i modelli Dodge Grand Caravan e Chrysler Town & Country, per una produzione totale giornaliera di 1.500 veicoli. L’impressionante sistema di automazione include più di 1300 robot impiegati nell’assemblaggio della carrozzeria e nella verniciatura.
Lo stabilimento ha ricevuto la medaglia d’argento del World Class Manufacturing nel marzo 2014 per il know-how e la competenza dimostrata nella metodologia di produzione.
FCA Canada ha celebrato quest’anno il suo 90esimo anniversario e, con i suoi stabilimenti di assemblaggio, una fabbrica di componenti in alluminio a Etobicoke, sempre in Ontario, un centro di ricerca e sviluppo a Windsor, pià di 440 concessionari, uffici vendite e centri di distribuzione ricambi in tutto il Paese, rappresenta un motore centrale per l’economia del Canada. (aise