CITTADINANZA ALLA CAMERA/ RIFORMA COSTITUZIONALE IN SENATO

CITTADINANZA ALLA CAMERA/ RIFORMA COSTITUZIONALE IN SENATO

 

ROMA\ aise\ – Riprendono i lavori di Camera e Senato. A Montecitorio, l’Aula sarà impegnata ad esaminare e votare la questione pregiudiziale di costituzionalità presentata in merito alla riforma della legge sulla cittadinanza.
La Commissione Affari Costituzionali inizierà l’esame, in sede referente, delle proposte di legge recanti “Disposizioni di attuazione dell’articolo 49 della Costituzione. Delega al Governo per l’adozione di un testo unico delle norme riguardanti i partiti politici”. In agenda anche le comunicazioni del Presidente sulla proposta di legge “Disposizioni in materia di acquisto della cittadinanza da parte del minore straniero adottando”.
Audizioni in Commissione Affari esteri dove domani, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle priorità strategiche regionali e di sicurezza della politica estera dell’Italia, anche in vista della nuova strategia di sicurezza dell’Unione europea, verrà ascoltata una rappresentanza dellaFederazione nazionale dei Consoli (FE.N.CO.). insieme ai colleghi del Senato, i deputati ascolteranno le comunicazioni del Governo sullo stato delle missioni in corso e degli interventi di cooperazione allo sviluppo a sostegno dei processi di pace e di stabilizzazione.
La Commissione Finanze procederà all’audizione del Sottosegretario di Stato dell’economia e delle finanze, Pier Paolo Baretta,sulle tematiche relative al settore dei giochi pubblici, mentre laCommissione Cultura proseguirà l’esame della proposta di legge sulla diffusione del libro su qualsiasi supporto e sulla promozione della lettura. Insieme ai colleghi della Commissione Trasporti, i deputati proseguiranno, sempre in sede referente, la proposta di legge sulla riforma della Rai.
Nel corso della settimana, la Commissione Affari Sociali svolgerà l’audizione informale di rappresentanti di Confcommercio, del Consiglio dell’ordine nazionale dei tecnologi alimentari, del WWF, di Legambiente, e diGreenaccord, nell’ambito dell’esame delle proposte di legge recanti “Norme per la limitazione degli sprechi, l’uso consapevole delle risorse e la sostenibilità ambientale”.
In Senato, con l’Aula impegnata nel voto della Riforma Costituzionale, la Commissione Affari Costituzionali proseguirà l’esame del ddl sulla Commissione di garanzia degli statuti e per la trasparenza e il controllo dei rendiconti dei partiti politici.
Seduta unica, domani, per la Commissione Affari Esteri impegnata con le comunicazioni del Governo sulle missioni internazionali in corso.
Nell’agenda della Commissione Finanze il ddl di conversione in legge del decreto-legge 153/2015, recante misure per la finanza pubblica.
Tante le audizioni in Commissione Industria: tra queste quella in ufficio di Presidenza dei rappresentanti della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome nell’ambito dell’indagine sulle aree industriali dismesse. Insieme alla Commissione Ambiente verrà esaminato il ddl in materia di divieto dell’utilizzo dell’air gun per le attività di ispezione dei fondali marini finalizzate alla prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi, e verrà ascoltato l’amministratore delegato di Volkswagen Group Italia S.p.A., Massimo Nordio, nell’ambito dell’esame dell’affare assegnato sulla vicenda Volkswagen e sulle ricadute della stessa sui consumatori, sul mercato e sull’ambiente. (aise)