AMBASCIATORI D’ABRUZZO NEL MONDO 2015 A CIVITELLA DEL TRONTO

L’AQUILA\ aise\ – “L’evento, che mercoledì prossimo avrà come scenario la fortezza di Civitella del Tronto, vuole rafforzare l’identità regionale dei nostri corregionali che vivono all’estero o fuori dai confini dell’Abruzzo, affinché trasmettano alle nuove generazioni valori e tradizioni della nostra terra”. A dirlo è il Presidente del Consiglio regionale dell’Abruzzo, Giuseppe Di Pangrazio, nel ricordare che alle 18 del 5 agosto, si svolgerà la cerimonia per consegnare l’onorificenza di Ambasciatori 2015 dell’Abruzzo nel Mondo.
Questo riconoscimento è sancito dalla Legge regionale n. 4 del 21 febbraio 2011. La legge dichiara il 5 Agosto “giornata degli abruzzesi nel mondo”, a ricordo dell’emigrazione regionale, per rafforzare l’identità degli abruzzesi nel mondo e per rinsaldare i rapporti con la terra di origine.
La Presidenza del Consiglio regionale conferisce ogni anno l’onorificenza a quegli abruzzesi emigrati che – per meriti accademici, culturali, politici, sociali, professionali – si sono distinti all’estero o nelle altre regioni italiane.
“Al pari di chi li ha preceduti – continua il Presidente del Consiglio – gli Ambasciatori di quest’anno rappresenteranno e promuoveranno l’immagine della nostra regione con maggiore convinzione e determinazione di quanto non abbiano fatto sinora, grazie alle qualità professionali e culturali che hanno dimostrato nell’ambito del loro lavoro. Credo, comunque – ha aggiunto Di Pangrazio – che il significato profondo di questo riconoscimento, lo possiamo ritrovare in Ignazio Silone lì dove dice: guardate questa terra queste pietre, il mare, il cielo. Riempitevi l’anima di queste immagini, per ripensarle da lontano”.
Dopo la cerimonia, è prevista l’esibizione dei Falconieri di Civitella del Tronto. La serata si concluderà con un brindisi di saluto, accompagnato da musica blues.(aise) 

Advertisements