CITTADINANZA PER MATRIMONIO: DA DOMANI DOMANDE SOLO ONLINE

CITTADINANZA PER MATRIMONIO: DA DOMANI DOMANDE SOLO ONLINE

 

ROMA\ aise\ – Termina oggi la fase transitoria iniziata lo scorso 18 maggio, giorno in cui è cambiata la modalità di presentazione delle domande di conferimento della cittadinanza italiana ai sensi degli articoli 5 e 9 della Legge 91/1992.
Ad interessare i connazionali residenti all’estero è solo l’articolo 5 (cittadinanza per matrimonio), visto che l’articolo 9 riguarda il conferimento della cittadinanza agli stranieri o apolidi residenti in Italia.
Se fino ad oggi il connazionale residente all’estero poteva ancora presentare la domanda alla rappresentanza consolare italiana della zona di residenza, da domani, 1 agosto, si potrà fareesclusivamente online.
Il richiedente, dunque, dovrà registrarsi sul portale “ALI” del Ministero del´Interno, ottenere le credenziali di accesso; effettuare il pagamento del contributo governativo previsto dalla Legge 94/2009; compilare la domanda (scegliendo il modello AE – Cittadini stranieri residenti all’estero – Art. 5 richiesta per matrimonio con cittadino italiano) e trasmetterla assieme alla documentazione prevista, seguendo le istruzioni indicate sul sito. (aise) 

Advertisements