I DIRETTORI DEGLI IIC NEL MONDO SI RITROVANO A PERUGIA

ROMA\ aise\ – Si terrà quest’anno tra Roma e Perugia la tradizionale Conferenza dei Direttori degli Istituti Italiani di Cultura nel Mondo, in programma dal 24 al 26 giugno.
I lavori della prima giornata, organizzata in collaborazione con l’Università per Stranieri di Perugia, inizieranno alle 9.30 di mercoledì 24 giugno, nell’Aula Magna di Palazzo Gallenga e saranno dedicati a una riflessione sul tema “La lingua e la cultura italiana verso il mondo“.
Sarà il rettore dell’Università per Stranieri di Perugia, Giovanni Paciullo, ad aprire il confronto con il suo saluto, al quale seguiranno quelli del sottosegretario agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Mario Giro, e del sindaco della Città di Perugia, Andrea Romizi.
Vi saranno poi gli interventi degli oratori: il presidente della Società Dante Alighieri, Andrea Riccardi, la scrittrice Dacia Maraini, il direttore generale della Fondazione Triennale di Milano, Andrea Cancellato, il presidente onorario dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Bruno Cagli, l’imprenditore Brunello Cucinelli ed il direttore generale per la Promozione del Sistema Paese del MAECI, Andrea Meloni.
La seconda giornata, giovedì 25 giugno, si svolgerà a Roma presso la Sala Conferenze Internazionali della Farnesina a partire dalle 9.30 e sarà dedicata al tema “Gli IIC e la promozione dell’immagine dell’Italia contemporanea“.
L’incontro sarà aperto dal ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Paolo Gentiloni, dal ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini, e dal ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini.
Introdurrà i lavori il segretario generale del MAECI, Michele Valensise. Interverranno, sotto la conduzione del sottosegretario Giro, in successione, il direttore generale Andrea Meloni, il segretario generale del MiBACT, Antonia Pasqua Recchia, il presidente della CRUI, Stefano Paleari, il presidente dell’ICE, Riccardo Monti, il presidente della Fondazione Biennale di Venezia, Paolo Baratta, ed il vice presidente di Confindustria, Alessandro Laterza.
Infine la giornata del 26 giugno sarà riservata ad un dialogo tra i Direttori e l’Amministrazione centrale e consentirà di approfondire varie tematiche relative al funzionamento degli IIC. (aise)