COPENAGHEN: GLI AMBASCIATORI DI ITALIA E USA PRESENTANO FIAT 500X E JEEP RENEGADE

COPENAGHEN\ aise\ – Si è tenuto mercoledì scorso 18 marzo a Copenaghen l’evento congiunto di lancio ufficiale sul mercato danese della nuova Fiat 500X e della Jeep Renegade, realizzato da FCA in collaborazione con le Ambasciate italiana e statunitense presso il Regno di Danimarca.

Nel primo pomeriggio, presso la storica Residenza italiana a Copenaghen, è stata presentata a la nuova Fiat 500X.
L’Ambasciatore Stefano Queirolo Palmas ha ricordato quanto la creazione della joint venture FCA sia stata decisiva per il rilancio di due realtà nazionali ai lati opposti dell’Atlantico, che ora possono agire come uno dei 7 principali attori sui mercati globali. Mostrando anche il video “Italy, the extraordinary commonplace”, realizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico e da ICE, si è poi posto l’accento sull’Italia come grande Paese manifatturiero, il cui surplus commerciale è arrivato nel 2014 alla cifra record di 43 miliardi di Euro.
Successivamente Alessio Castelli, Managing Director di FCA Scandinavia, ha presentato in dettaglio il nuovo modello Fiat 500X, che da aprile sarà presente sul mercato danese, sottolineando come l’unione dei marchi abbia prima salvato le due aziende in momenti difficili, poi dato luogo ad’un integrazione positiva dal forte potenziale. Egli ha anche insistito sui programmi di lancio dei nuovi modelli e sul ritorno di Alfa Romeo al mercato americano.
La seconda parte dell’evento si è svolta presso la Residenza dell’Ambasciatore USA a Copenaghen, ove è stato esposto il nuovo modello Jeep Renegade, il primo della Chrysler realizzato al di fuori degli Stati Uniti.
L’Ambasciatore Rufus Gifford ha salutato con compiacimento la sinergia che si è creata non solo a livello industriale tra Fiat e Chrysler, ma anche tra le due Ambasciate in Danimarca, che hanno saputo organizzare un evento di promozione veramente congiunto, con un doppio ritorno di immagine per l’azienda e per i rispettivi Sistemi Paese.
Gifford ha aggiunto che il suo preciso mandato è quello di rafforzare la partnership atlantica tra Washington e Copenaghen, ma di aver capito per la prima volta in questa occasione che si può ottenere lo stesso scopo anche lavorando a stretto contatto con le Rappresentanze degli altri Paesi, principali e storici partner NATO come l’Italia.
I due nuovi modelli presentati sono prodotti dalla joint venture italo-satunitense FCA (Fiat Chrysler Automobiles) nello stabilimento di Melfi, in Basilicata. (aise)

Advertisements