IL CONSOLE SGARBI: A HOUSTON UNA COMUNITÀ ATTIVA INTEGRATA E DETERMINATA A FARSI CONOSCERE

HOUSTON\ aise\ – “Cari Connazionali, desidero ringraziarvi per il sostegno che mi avete dato nella fase iniziale della mia missione quale Console Generale. In questi primissimi mesi ho potuto visitare l’Arkansas, l’Oklahoma e il Texas ed incontrare alcune delle comunità italiane in questi Stati. In tutte le mie missioni, così come nel corso della mia attività quotidiana a Houston, ho avuto il piacere di incontrare una collettività italiana attiva, capace, perfettamente inserita nella società e al tempo stesso consapevole della propria identità e determinata a farla conoscere”.

Così il Console Generale d’Italia a Houston Elena Sgarbi scrive dalle pagine del Bollettino informativo del Comites della Circoscrizione Consolare di Houston.
Di seguito il messaggio del console.
“Il contributo che ciascuno di voi apporta all’immagine positiva di cui gode l’Italia in questi Stati è importante. Nel corso dei prossimi mesi intendo proseguire nelle visite nella circoscrizione ed avere così modo di conoscere più approfonditamente le nostre collettività in questa parte degli Stati Uniti, nonché di prendere contatto con la realtà istituzionale, economica e culturale locale, ponendo le basi per un rafforzamento della nostra presenza nell’area.
Desidero cogliere l’occasione per ricordare che il prossimo maggio prenderà il via ExpoMilano 2015, una vetrina che metterà il nostro Paese sotto i riflettori del mondo.
L’esposizione universale costituisce una grande opportunità non solo dal punto di vista economico, ma anche per presentare ai milioni di visitatori attesi l’Italia come Paese all’avanguardia nella modernità innovativa, nella scienza e nelle produzioni di qualità, che trae la sua eccellenza dalle radici profonde di una cultura millenaria, ma e’ capace di guardare al futuro.
Voglio infine ricordare che le elezioni per il rinnovo dei Comites, già indette per il 19 dicembre 2014, sono state rinviate al 17 aprile 2015, per garantire la più ampia partecipazione alle votazioni da parte dei cittadini all’estero e accordare un termine più ampio per esprimere la volontà di partecipare al voto secondo la disciplina recentemente introdotta. In occasione di tali elezioni, infatti, il diritto di voto verrà esercitato per corrispondenza con invio del plico elettorale ai SOLI elettori, in possesso dei requisiti di legge, che facciano espressa richiesta all’Ufficio consolare di riferimento di iscrizione nell’elenco elettorale. Il termine utile per fare pervenire al Consolato Generale la richiesta di iscrizione all’elenco elettorale per l’esercizio del diritto di voto per le elezioni dei Comites è stato prorogato al 18 marzo 2015. Sono fatte salve le richieste di iscrizione nell’elenco elettorale già presentate.
Coloro che intendono partecipare all’elezione dovranno far pervenire al Consolato una domanda firmata di iscrizione nell’elenco elettorale, allegando fotocopia di un documento di identità (con foto e firma) entro il 18 marzo 2015. Maggiori informazioni possono essere trovate sul sito web del Consolato Generale.
Conto che anche voi vorrete contribuire a questo importante esercizio di
democrazia. Mi è gradita l’occasione per presentare a tutti voi i miei piu’ cordiali saluti”. (aise)

Advertisements