Gentiloni: cordiale colloquio telefonico con il Segretario di Stato USA

Libia, processo di pace in Medio Oriente e situazione in Ucraina dopo il voto illegittimo di ieri nel Donbass sono stati al centro del cordiale colloquio telefonico tra il Segretario di Stato americano John Kerry e il nuovo Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni. Nel corso della conversazione il Segretario di Stato ha condiviso le preoccupazioni per l’evoluzione della situazione in Libia e ha manifestato apprezzamento per l’impegno dell’Italia e per la sua presenza diplomatica a Tripoli, che è anche di grande sostegno all’azione delle Nazioni Unite. Al termine, è stato previsto un incontro a Washington tra i due rappresentanti della politica estera da tenersi nelle prossime settimane.

Advertisements