GLI STUDENTI DI DETROIT VINCITORI DEL PALAZZO STROZZI HIGH SCHOOL RENAISSANCE AWARD INCONTRANO IL PRESIDENTE RENZI

DETROIT\ aise\ – Quattro studenti al penultimo anno delle scuole superiori, i primi ad aver vinto il Palazzo Strozzi High School Renaissance Award a Detroit, hanno incontrato il presidente del Consiglio italiano, Matteo Renzi, durante la sua visita ai quartieri generali della Chrysler ad Auburn Hills venerdì, 26 settembre.

I vincitori sono Edith Conn e Jade Rhodes della Cass Technical High School e Derrick Shaw e Montia Thompson della Martin L. King, Jr. High School. Il Palazzo Strozzi High School Renaissance Award è un concorso sul Rinascimento lanciato quest’anno con l’assessorato alle scuole pubbliche di Detroit (Detroit Public Schools) dopo i successi a New York City e Los Angeles.
Durante la visita ad Auburn Hills, gli studenti hanno fatto un giro dei diversi laboratori e della celeberrima galleria del vento. In seguito, sono stati ospiti dei vertici Chrysler durante un pranzo speciale in onore del presidente Renzi e della sua delegazione.
Il Palazzo Strozzi High School Renaissance Award a Detroit è stato reso possibile grazie alla generosità della Chrysler Foundation e di A. Alfred Taubman, uno dei più importanti imprenditori e filantropi della città.
I quattro studenti vincitori del premio hanno trascorso il mese di luglio in Italia frequentando corsi e seminari sul Rinascimento al campus della New York University a Firenze, Villa La Pietra. Hanno visitato musei e luoghi storici a Firenze e dintorni e fatto viaggi studio durante i fine settimana a Venezia, Milano e Roma assieme agli studenti di New York e Los Angeles.
Uno degli obiettivi del viaggio è di consentire agli studenti di preparare la Common Application, che prevede anche un saggio per richiedere l’ammissione all’università, e tornare negli Stati Uniti pronti per consegnarla alle università di loro scelta. Il premio è stato concepito per introdurre lo studio dell’umanesimo nelle scuole superiori americane e aumentare le possibilità di ammissione all’università dei partecipanti al concorso, i quali provengono da comunità disagiate. Gli studenti sono chiamati a svolgere uno dei tre temi posti ogni anno dalla Fondazione componendo un saggio di circa 1.000 parole. La partecipazione richiede una ricerca rigorosa e la lettura di una lista libri e articoli scelti dal Comitato Scientifico della Fondazione formato da professori del Rinascimento e di Italiano della Columbia University e della New York University. Le scuole partecipanti attribuiscono crediti scolastici a tutti gli studenti partecipanti. Nel 2014, più di 600 studenti del penultimo anno di scuola superiore si sono iscritti al concorso nelle tre città americane.
“Siamo entusiasti della partnership con la Fondazione Palazzo Strozzi che ha reso possibile questa straordinaria opportunità per gli studenti al penultimo anno di liceo”, ha detto Kimberly Frederick, instructional specialist al Literacy Office dell’assessorato alle scuole pubbliche di Detroit. “Questo premio è un trampolino di lancio per l’ammissione al college. Tutti i vincitori delle passate edizioni stanno frequentando ora l’università”, ha spiegato Mario Calvo-Platero, presidente della Fondazione Palazzo Strozzi USA, aggiungendo: “L’esperienza migliora la loro visione del mondo, loro stessi e le loro potenzialità. Siamo grati alla Chrysler per aver organizzato quest’incontro con il Presidente del Consiglio Matteo Renzi”.
La Palazzo Strozzi Foundation USA, una fondazione 501c3, è stata fondata nel 2010; la sua missione, in questa era di globalizzazione, è di diffondere lo studio dell’umanesimo e dei valori di apertura e creatività del Rinascimento, uno dei fondamenti dell’Illuminismo e delle società occidentali moderne. Oltre al Palazzo Strozzi High School Renaissance Award, la Palazzo Strozzi Foundation USA premia anche il Renaissance Man/Woman of the Year, l’individuo che più rappresenta le qualità del carattere rinascimentale, o fornendo prova di una straordinaria imprenditorialità o sostenendo la filantropia, le arti, le cause sociali e una visione globale. Il vincitore nel 2013 fu Leonard A. Lauder.
Gli argomenti e le domande del concorso 2015 saranno annunciati nel mese di ottobre. (aise)

Advertisements