Salta la copertura RAI per l’incontro Renzi-Marchionne il 26 settembre a Detroit?

Mentre Luigi Gubitosi va avanti col suo piano di accorpamento delle news, i direttori del Tg Rai preparano un bello scherzetto per Matteuccio Renzi in occasione del viaggione di diversi giorni che il premier terrà a fine settembre negli Stati Uniti. La spedizione governativa negli States dovrebbe toccare tappe molto lontane tra di loro, compresa un’incursione alla Silicon Valley oltre agli incontri di routine sulla West Coast.

 

Dai corridoi di Saxa Rubra, però, filtra la voce secondo cui i direttori dei maggiori telegiornali (Tg1, Tg2 e Tg3) sarebbero intenzionati a non mandare nessun inviato al seguito del premier, nel nome della spending review e in segno di rivalsa dopo il taglio da 150 milioni di euro deciso dal governo.

 

E la visita come verrà coperta? Solo con il lavoro dei  corrispondenti Rai di New York. Come farà per una settimana intera Giovanna Botteri a coprire Obama, l’Onu e il premier Renzi per tutti i tg Rai, il Gr e la all news Rainews? Mistero…

DAGOREPORT http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/mai-dire-rai-scherzetto-direttori-tg-rai-renzaccio-ci-tagli-84293.htm