Consegnate a Mauro Pino le insegne di Cavaliere Ufficiale OSI

Consegnate a Mauro Pino le insegne di Cavaliere Ufficiale OSI

Pino1

Il VP di Chrysler, Gualberto Ranieri, Marialuisa Lapresa, Mauro Pino

Il VP di Chrysler, Gualberto Ranieri, Marialuisa Lapresa, Mauro Pino

Si e’ svolta nei giorni scorsi presso il Toledo Athetic CLub di Toledo (Ohio) la cerimonia di consegna delle insegne di Cavaliere  Ufficiale dell’Ordine della Stella Italiana all’ingegnere Mauro Francesco Pino.

La cerimonia si e’ svolta in occasione di una manifestazione dedicata alla cucina italiana. ERano presenti circa 100 ospiti.

L’ingegnere Mauro Francesco Pino e’ stato  nominato il 20 settembre 2013 Vicepresidente del gruppo Chrysler, con responsabilita’ sul World Class Manufacturing per l’area NAFTA. Nel nuovo ruolo, Pino e’ responsabile di tutte le attività di assemblaggio, stampaggio e produzione motori nonché dell’implementazione del World Class Manufacturing. Pino è entrato in Chrysler Group nel 2010 in qualità di Head of Manufacturing presso lo stabilimento di Toledo. In precedenza, aveva ricoperto il ruolo di Plant Manager nello stabilimento Fiat di Termini Imerese in Sicilia.

Nella foto d'archivio: l'ingegnere Pino con il Presidente Obama, in visita presso lo stabilimento Jeep di Toledo (OH) il 3 giugno 2011

Nella foto d’archivio: l’ingegnere Pino con il Presidente Obama, in visita presso lo stabilimento Jeep di Toledo (OH) il 3 giugno 2011

L’Ordine della Stella d’Italia è stato istituito con Legge 3 febbraio 2011 n.13 (G.U. n.49 del 1.03.2011) che ha aggiornato denominazione, finalità e classi della Stella della Solidarietà Italiana. La nuova denominazione di “Ordine della Stella d’Italia” risponde ai cambiamenti intercorsi dal secondo dopoguerra, quando l’Ordine era stato istituito al fine di conferire riconoscimenti per gli italiani all’estero o stranieri che meglio avessero assistito nella ricostruzione dell’Italia.

Nella foto: l'ingegnere Pino accompagna il dottore Marchionne in una visita presso lo stabilimento Jeep di Toledo

Nella foto: l’ingegnere Pino accompagna il dottore Marchionne in una visita presso lo stabilimento Jeep di Toledo

L’onorificenza è concessa dal Presidente della Repubblica, su proposta del Ministro degli Affari Esteri, sentito il Consiglio dell’Ordine. Presieduto dal Ministro degli Affari Esteri, il Consiglio è composto da altri quattro membri, uno dei quali è di diritto il Capo del Cerimoniale Diplomatico della Repubblica. Con le modifiche introdotte dalla nuova legge si vuole ricompensare quanti abbiano acquisito particolari benemerenze nella promozione dei rapporti di amicizia e di collaborazione tra l’Italia e gli altri Paesi e nella promozione dei legami con l’Italia.

PinoWrangler2giugno

L’ingegnere Mauro Francesco Pino ha ottenuto la onorificenza in riconoscimento delle attivita’ svolte a beneficio della promozione dell’Italia ( nel settore culturale ed economico) nel corso del periodo iniziato con il suo arrivo a Detroit.

All’ingegnere Mauro Francesco Pino vanno le felicitazioni da parte della redazione di questo sito internet.

Pino joined the Chrysler Group in 2010 from Fiat, where he served as Plant Manager at the Company’s Termini Imerese facility in Sicily.

His work and academic background also includes:

  • September 2013, Vice President – NAFTA Manufacturing/World Class Manufacturing, Chrysler Group LLC
  • March 2013, Vice President – Vehicle Assembly Operations and Head of World Class Manufacturing
  • February 2012, Head of World Class Manufacturing
  • April 2010, Plant Manager, Toledo Assembly Complex (Ohio)
  • 2007, Plant Manager, Termini Imerese, Sicily, Fiat
  • 2000, Plant Manager, Eaton Corporation Automotive Division
  • 1997, TCF Center Manager, Termini Imerese, Sicily, Fiat
  • 1995, BWI Center Manager, Melfi
  • 1993, BWI Lead Plant Process Engineering, Melfi
  • 1987, Fiat Manufacturing Engineering Group/Plants

Pino earned a Bachelor of Science degree in Mechanical Engineering (1986) and a Master of Business Administration degree (1987) from the University of Pisa.

Advertisements